ETIOPIA
 
"Dalle chiese copte alle etnie della valle dell'Omo"

 
DA NON PERDERE
VI CONSIGLIAMO
 
 
Home » Destinazioni » africa » Etiopia » I Nostri Viaggi » Etiopia 10 apr Pasqua Copta

Etiopia 10 apr Pasqua Copta

Pasqua Copta: Suggestivi rituali di Fasika colorano il paesaggio etiope


Viaggio tutto compreso e con i trasferimenti interni in aereo, dedicato a chi ama viaggiare comodo ed in compagnia di guide parlanti italiano al seguito, con le giornate completamente organizzate.

Possibilità di scegliere tra partenze individuali, plurisettimanali, base 2 persone, oppure partenza speciale di gruppo a data fissa con accompagnatore dall'Italia del 04 aprile;

Partenza speciale di gruppo a data fissa per un minimo di 10 partecipanti max 15, accompagnatore Orientamenti dall'Italia al seguito del gruppo. Guide locali parlanti italiano;

Per l'occasione della Festa di Fasika a Lalibela, si assisterà alla processione del Venerdì Santo ed alla veglia di Pasqua (11 aprile 14)

Richiedi programma
richiedi informazioni

Partenze garantite con un minimo di due partecipanti.
Guide locali parlanti italiano.

Viaggio di 10 giorni: 09 notti in hotel e 1 in volo.
Partenze giornaliere dall’Italia con voli di linea.

Chiusura delle prenotazioni viaggio di gruppo: 35 giorni prima della partenza.

01 Giorno IN VIAGGIO PER L'ETIOPIA
Volo Italia - Addis Abeba (Addis Ababa). Pernottamento a bordo.

02 Giorno ADDIS ABEBA
Arrivo ad Addis Abeba in mattinata e trasferimento all’hotel Hilton *****. Cocktail di benvenuto ed operazioni di check-in per l'assegnazione della camera alle ore 12.00
Addis Abeba si trova a 2500 metri di altitudine all'interno del Paese, appoggiata ad un'ampia conca boscosa di eucalipti che raggiungono dimensioni enormi e dove le condizioni climatiche sono favorevoli tutto l'anno. Nel pomeriggio visita della città, del Museo Etnografico e l’Africa Hall, opera dell’architetto italiano Arturo Mezzedini; sosta sulla collina di Entoto da cui si gode un bellissimo panorama sulla città. Proseguimento per il quartiere Merkato, un intero quartiere che, come dice il nome stesso, è diventato un immenso mercato all’aperto, uno dei più grandi dell’Africa. Visita inoltre del Museo Nazionale che conserva una copia dello scheletro di Lucy (ominide vissuto 3,5 milioni di anni fa), il reperto più famoso e commovente del nostro secolo ritrovato nella Rift Valley.
Pranzo e cena in ristorante locale. Pernottamento in albergo.

03 Giorno ADDIS ABABA - BAHIR DAR
Prima colazione, cena e pernottamento.
In tarda mattinata trasferimento all’aeroporto e partenza in volo per Bahir Dar (Bahar Dar) in direzione nord. Arrivo nel primo pomeriggio a Bahir Dar. Sistemazione al nuovissimo Lake Tana Kuriftu Lodge***** con SPA, affacciato sul lago.

04 Giorno BAHIR DAR
Pensione completa.
In mattinata partenza in barca locale per un’escursione sul Lago Tana. Visita dei monasteri della penisola di Zeghe, dove sorge la bella chiesa del Patto della Misericordia, Ura Kidane Meheret e Azwa Mariam, che custodiscono affreschi ed antichi manoscritti risalenti al Medioevo etiopico, oltre ad icone, croci copte in argento, corone dei re e paramenti sacri.
Nel pomeriggio partenza in auto con autista per le cascate del Nilo Azzurro. Arrivo al piccolo villaggio da cui parte il sentiero per raggiungere le cascate. Proseguimento a piedi lungo lo stretto sentiero che attraversa numerosi villaggi. Durante il trekking si incontrano gli abitanti dei villaggi intenti alle loro attività tradizionali. Arrivo alle cascate, la cui portata è ormai molto ridotta poiché l’acqua viene utilizzata per numerosi altri usi, tra cui una centrale elettrica.

05 Giorno BAHIR DAR – AXUM
Pensione completa.
Partenza in volo per per Axum, la capitale degli Axumiti, antichi padroni dell'Africa orientale
Arrivo ad Axum, il punto piu’ a nord dell’Etiopia nel corso del nostro viaggio. Ad Axum, città dal passato bimillenario e collegata al Mar Rosso da un’antica pista, visitiamo molti monumenti tra cui il bagno della regina di Saba ed il palazzo che la credenza popolare attribuisce ancora alla regina, la necropoli con tombe sotterranee, l'interessante Museo nazionale ed ancora l'antica cattedrale Santa Maria di Sion, costruita nel 1655 da re Fasiladas, che custodisce, secondo la credenza dei fedeli ortodossi, l’Arca dell’Alleanza portata da Gerusalemme in Etiopia da Menelik I ai tempi di re Salomone. Ed ancora il parco delle stele e degli obelischi con il suo museo archeologico. Il piccolo museo espone oggetti interessanti a testimonianza dell’antico rapporto commerciale fra l’impero axumita, l’Egitto e la penisola sud-arabica. Sistemazione all’hotel Remhay*** (semplice).

06 Giorno AXUM - LALIBELA
Pensione completa.
Dopo la prima colazione trasferimento all’aeroporto e partenza per Lalibela, la Gerusalemme d’Etiopia e cuore dell'Etiopia copta, dove si giunge dopo circa quaranta minuti di volo. Qui vi sono i più grandi monumenti monolitici di tutta l'Africa a 2500 metri sull'altipiano etiopico. Il re Lalibela, della dinastia Zagwe (1181-1221) e la cui vita è avvolta nel mistero, volle costruire una città santa spendendo tutti i suoi averi, persino i propri figli, sacrificando la sua stessa vita, cibandosi di erbe e dormendo nelle grotte fino alla realizzazione di questo sogno imponente che è da considerarsi veramente l'ottava meraviglia del mondo. Nel 1500 il francescano missionario portoghese Francisco Alvarez raggiunse questo luogo inaccessibile e, come spesso accade, raccontando ciò che aveva visto non fu creduto.
Arrivo e sistemazione all’hotel Mountview*** (discreto).
Dopo il pranzo si parte per la visita del primo gruppo delle 11 chiese monolitiche edificate in profondità e ricavate da blocchi unici di tufo vulcanico rosato, lavorato dall'esterno fino a ricavare grandi sale di preghiera con numerose colonne, archi, finestre, porte e fregi. Il tetto delle chiese è a livello del terreno. Questa visita include: la chiesa ipogea e cruciforme dedicata a San Giorgio, considerata sicuramente la più bella fra tutte le chiese e situata a poco più di 10 minuti a piedi dal complesso delle altre chiese rupestri in un ambiente appartato, la chiesa di Bet Mariam con gli stupendi affreschi e l’imponente Bet Medane Alem.
Queste solenni costruzioni sembrano di sovrumana fattura per concetto, maestria e dimensioni e dimostrano una potente architettura la cui tecnica rimane ancora oggi sconosciuta. Il principe Lalibela le fece costruire nel 1200 ispirandosi alle chiese copte egiziane con elementi bizantini ed arabi. La leggenda narra che il principe ebbe l'aiuto degli angeli per costruirle, tanto l'opera è maestosa. Molte chiese sono magistralmente affrescate e collegate da cunicoli sotterranei tuttora perfettamente inserite nel paesaggio circostante. Ancora oggi esse sono aperte al culto, soprattutto in occasione delle festività e delle cerimonie copte quando i sacerdoti eremiti che le custodiscono infervorano l'atmosfera che si fa pregna di religiosità secondo riti antichi ed a volte enigmatici.

07 Giorno LALIBELA (Processione del Venerdì Santo)
Pensione completa.
Nella mattinata partenza per la visita della chiesa Na'akuto La'ab, collegata da una buona strada asfaltata a soli 7 Km da Lalibela. Si tratta di una splendida chiesa rupestre, fatta costruire in una grotta, dall'ultimo dei re della dinastia, nipote di re Lalibela. Al suo interno, dove la temperatura è piuttosto bassa, pendono dal soffitto tante esili stalattiti da cui cadono perennemente gocce d'acqua in piccole vasche di pietra. Alcuni preziosi tesori, tra cui manoscritti risalenti a oltre 600 anni fa, croci e corone dei re zagwe sono gelosamente custoditi dai preti del posto.
Rientro a Lalibela per il pranzo.
Nel pomeriggio assisteremo alla processione del Venerdì Santo, condotta da preti che portano le loro croci in processione, vestiti con i paramenti sacri più belli e sgargianti.

08 Giorno LALIBELA (Veglia di Pasqua: Fasika)
Pensione completa.
Intera giornata dedicata al proseguimento delle visite a Lalibela, con la chiesa rupeste di Yemerehane Kiristose.
Questa escursione esce dagli usuali tracciati e porta a visitare due chiese poco frequentate; la strada per arrivarci è dissestata e la salita a piedi è breve ma impegnativa. Il paesaggio delle montagne attorno e la pace e la tranquillità dei luoghi sono un’esperienza particolare.
Ritorno a Lalibela per assistere alla celebrazione della veglia di Pasqua (cerimonia di Fasika), una festa che fa seguito a 55 giorni di digiuno in cui non viene consumato nessun prodotto animale. Tutta la popolazione di Lalibela si riunisce insieme per festeggiare e pregare sino alle ore tre del mattino, ed è allora che il prete più importante annuncia la novella della Resurrezione e ciascuno accende una candela….

09 Giorno LALIBELA - ADDIS ABEBA
Pensione completa.
Mattinata a disposizione per assistere alla messa della domenica di Pasqua che, come nella religione cristiana, celebra il giorno in cui Gesù Cristo è risorto dai morti dopo essere stato crocifisso. Questa cerimonia è un evento importante, che dura diverse ore, accompagnata da preghiere e musiche. I sacerdoti sono vestiti nei loro migliori abiti e le persone indossano vestiti bianchi di cotone. Il digiuno è interrotto dal banchetto a base di carne, cotta e cruda, di manzo, agnello e capretto, macellata la sera precedente e vi è un abbondante consumo di bevande alcoliche locali: tella, una sorta di birra e tej, una sorta di liquore ottenuto dal miele fermentato. L'atmosfera è davvero festosa.
Dopo il pranzo trasferimento in aeroporto e partenza per Addis Abeba dove si arriva dopo circa un’ora di volo.
Arrivo e sistemazione all’hotel Hilton *****.

10 Giorno ADDIS ABEBA - ITALIA
Prima colazione.
Trasferimento all’aeroporto e volo per l’Italia. Arrivo in serata

Quota individuale di partecipazione in camera doppia, partenza da Roma, voli Ethiopian, in classe economica, viaggio escusivo per:
2 persone viaggianti insieme, Euro 3.100,00 a persona
4 persone viaggianti insieme, Euro 2.910,00 a persona
10 persone viaggianti insieme, Euro 2.760,00 a persona

Per gruppo 15 persone, con accompagnatore dall’Italia e
sistemazione all'Hotel Sheraton ***** L di Addis Abeba
, Euro 3.100,00 a persona


Costi aggiuntivi obbligatori:
• Supplemento per tasse aeroportuali e adeguamento carburante di tutti i voli (internazionali e locali) relativi a questo viaggio: da verificare al momento dell’emissione del biglietto aereo. Quello in vigore al 16.02.2014 è pari a Euro 295,00 a persona
• Spese gestione pratica, Assicurazione Annullamento Viaggio, Sanitaria e Smarrimento Bagaglio Euro 90,00 a persona.

Supplementi facoltativi da richiedere
* Supplemento per sistemazione in camera singola Euro 570,00
* Supplemento per sistemazione in camera singola, con hotel Sheraton, su richiesta.
* Supplemento per partenze da altre città italiane, su richiesta

Viaggio individuale:
Tutti i servizi in Etiopia sono forniti in esclusiva, non condivisi con altri partecipanti estranei.


1 Euro = 1,18 USD
Oscillazioni +/- 3 % potranno determinare l’adeguamento della quota, non oltre 20 giorni prima della partenza.
Quota soggetta a riconferma in base alle reali disponibilità sui voli al momento della richiesta di prenotazione.


La quota comprende:
• Passaggi aerei di linea Milano o Roma – Addis Abeba – Roma o Milano, economic class, tariffa ridotta a disponibilità limitata;
• Tutti i trasferimenti aeroporto - hotel - aeroporto, con auto privata, o minibus, in Etiopia;
• Visite ed escursioni in minibus o Toyota Land cruiser con autista;
• Passaggio aereo Addis Abeba – Bahir Dar - Axum - Lalibela – Addis Abeba, classe turistica;
• Sistemazione negli alberghi indicati, o similari, con pernottamento e prima colazione, in camera doppia;
• Tutti i pasti indicati nel programma, in albergo o in ristoranti locali, a scelta del corrispondente locale;
• Tutte le visite ed escursioni indicate, in Etiopia, con minibus, Toyota Land Cruiser, barca privata , guida locale parlante italiano;
• Guide e scout locali nelle località in cui è necessaria la loro assistenza;
• Ingressi e tasse ai parchi, chiese, musei e villaggi;
• Accompagnatore dall'Italia per il gruppo di 15 persone;
• Borsa da viaggio e materiale illustrativo.

La quota non comprende:
• Le bevande;
• Le mance;
• Gli extra personali;
• Le eventuali tasse di imbarco locali, pagabili solo sul posto;
• Spese e tasse per l’uso della videocamera e della macchina fotografica nelle chiese, nei musei e nella ripresa di persone, abitazioni e cerimonie tradizionali.
• Tutto quanto non indicato sotto la voce “La quota comprende”.

Visto di entrata:
Etiopia, si ottiene all’arrivo nel paese, al costo di circa usd 50 (soggetto a variazioni senza preavviso), non incluso nella quota.



DOCUMENTI ASSOCIATI
 Documento  Dim.  Tipo  Categoria  Descrizione
Scheda Tecnica Contratto di viaggio 7 Kb PDF Normativa
Condizioni di Contratto 98 Kb PDF Normativa
Assicurazione Interassistance 184 Kb PDF Normativa
Assicurazione Annullamento 47 Kb PDF Normativa



© 2002 - 2017 Orientamenti Viaggi | P.IVA 01863850127 | T.+39 039 9210714 | F.+39 039 9210715 | Email | Privacy Policy